Categoria stalin

Anarchia? Asineria da scolaro!

Alcuni ritengono che il marxismo e l’anarchismo abbiano gli stessi principi, che fra loro esistano soltanto dissensi tattici, cosicché, secondo costoro, è assolutamente impossibile contrapporre l’una all’altra queste due tendenze. Ma questo è un grave errore. Noi riteniamo che gli anarchici sono veri e propri nemici del marxismo. Di conseguenza, riconosciamo pure che, contro veri e propri […]

Continua a leggere

Nome di battaglia: Stalin

La figura di Stalin, fu d’ispirazione per molti nostri partigiani durante la guerra di liberazione. Due di loro in particolare decisero di rendere omaggio all’uomo che si era caricato sulle proprie spalle le sorti del mondo e adottarono Stalin come nome di battaglia Ermenegildo Della Bianchina Il Partigiano Ermenegildo Della Bianchina, conosciuto dal popolo massese […]

Continua a leggere

Documenti della CIA confermano: Stalin non era un dittatore

Nella vulgata comune siamo abituati a sentir parlare di Stalin come di uno spietato dittatore che avrebbe piegato al suo volere l’intera Unione Sovietica. In ambito storico, ma anche letterario e cinematografico, questa narrazione viene proposta come la più attinente alla realtà dei fatti. A contestare questa visione arriva però nel 2008 un documento declassificato della […]

Continua a leggere

Il museo di Stalin

Quando mori Iosif Stalin alcuni dirigenti del comitato centrale pensarono di dedicargli un museo, con gli oggetti che più lo avevano caratterizzato durante la sua vita. E qui nacque il problema. Stalin non aveva una casa di proprietà, non aveva una macchina, non possedeva terreni, sulla sua scrivania trovarono decine di buste impolverate contenenti stipendi mai utilizzati, […]

Continua a leggere

Ordine 227: Non un passo indietro!

Ordine n.227 dal Commissario del Popolo della Difesa dell’U.R.S.S. Mosca, 28 luglio 1942 Il nemico presta sempre più e più risorse al fronte e senza badare alle perdite avanza, penetra più profondamente nell’Unione Sovietica, cattura nuove aree, devasta e saccheggia le nostre città e i nostri villaggi, violenta, uccide e deruba il popolo sovietico. Il […]

Continua a leggere

Il piano impensabile

Con la sconfitta del nazismo, costato 23 milioni di vittime sovietiche, non terminò l’odio di queste forze contro l’Unione Sovietica e in questo contesto nel 1945 con il Piano Impensabile si sfiorò la Terza Guerra Mondiale.

Continua a leggere

Critica ad Alessandro Barbero

Alessandro Barbero, nato a Torino nel 1959, si occupa soprattutto di storia medioevale, insegna all’università di Torino, è diventato famoso per le conferenze presenti sui social molto seguite per la sua capacità divulgativa. È apprezzato a sinistra perché si è opposto all’equiparazione tra comunismo e nazismo tentata dalle forze più reazionarie d’Europa. E’ piacevole ascoltarlo […]

Continua a leggere

Stalin voleva inviare 1 milione di soldati contro i nazisti, ma Inghilterra e Francia si opposero

Stalin era pronto ad inviare più di un milione di truppe sovietiche al confine tedesco per scoraggiare l’aggressione di Hitler poco prima della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere

Intervista a Fidel Castro su Stalin

Intervista del 1992 del giornalista nicaraguense Tomas Borge

Continua a leggere

Bepi del giasso: Giuseppe del ghiaccio

Un giovanotto che veniva dalla Georgia, un esponente di primo piano del partito socialdemocratico russo, fazione dei bolscevichi, per scappare alle grinfie della polizia zarista e cercando un modo per raggiungere la Svizzera, nel 1907 cercò riparò in Italia. Egli partì nascosto in una nave da carico mercantile che trasportava granaglie da Odessa ad Ancona, […]

Continua a leggere